MilkSugar....my breakfast in Amsterdam !!!

Sguardo perso al di là della finestra...fuori 1°,dentro il tepore del mio caffee lungo,e la "colazione dei campioni":toasts integrali,di soia,o cereali,con nutella,burro o marmellata,yogurt bianco con cereali...in ogni cosa codine di cioccolato o zuccherini colorati,la cui marca è:Milk Sugar... Questo è il mio Blog,una dolce ed energetica colazione prima d'affrontare gioie e dolori della "giornata" o una pausa per rifarsi la bocca...quando del mondo non ne puoi proprio più...

23 gennaio 2006


VOLEVO SOLO DORMIRLE ADDOSSO...
qualcuno ha visto questo film ?!?

Secondo me rispecchia appieno la realtà lavorativa attuale...è triste ed amaro ma tremendamente reale... quando l'ho visto mi sono identificata nel personaggio principale...mi vedevo magari nel ruolo di Psicologa che fa selezione del personale e si trova a dover scegliere chi far restare in azienda e chi no...un lavoro difficile per carità ma intanto sicuro, perchè tu il tuo posto lo mantieni, e giochi con il destino di perfetti sconosciuti, che non sono persone, con sentimenti problemi e valori...ma numeri per un'azienda...
Oggi mi sento uno di quei poveri disgraziati che Marco Pressi (l'attore Giorgio Pasotti) era costretto a tagliar fuori, per conservare il suo posto di lavoro...
Sensazione costante sullo sfondo è una amarezza profonda per la condizione lavorativa che inquadra l’uomo come numero, unità produttiva, riecheggiando in chiave economico-aziendale l’antico concetto del lager. Si respira un clima di competizione tra colpi bassi e scorciatoie professionali con la continua contrapposizione tra dirigenti francesi e dipendenti italiani.
Scusate se il mio ritorno è così tragico...ma conoscendomi passerà in fretta...almeno spero...


...è solo l'inizio di un periodo buio....
Miei cari amici bloggers... fino ad oggi mi sono lamentata di avere poco tempo a mia disposizione... ebbene...adesso ne ho fin troppo...
Quando mi hanno assunto da zara con contratto di 7 mesi neanche avevo dato rilevanza alla piccola clausola che parlava di un periodo di prova di 45 giorni... ho iniziato a capire cosa poteva significare solo ultimamente...quando ai colleghi che si avvicinavano a questa scadenza veniva detto che non avevano superato il periodo di prova...
IO SAPEVO DI SCADERE A GIORNI....SAPEVO D'AVERE I GIORNI CONTATI...ed ecco il verdetto questa mattina è arrivato anche per me...
La cosa assurda è che io facevo bene il mio lavoro...ma è l'ottica aziendale ad essere scorretta e crudele...arriva il fax da milano per il calo delle vendite, e sbattono fuori il primo che gli capita...lo sfortunato che quel giorno termina i gg di prova...
La cosa che mi fà rodere è che se avessi avuto ben chiaro il meccanismo sin dall'inizio non avrei abbandonato il servizio civile...mi sono illusa, mi sono abituata a poter contare sulle 700 euro al mese sul mio conto, da gestirmi assolutamente come mi pare, e adesso mi sento svuotata...
Per di più il lavoro che facevo mi piaceva, e mi permetteva di fare ogni tanto un salto a Roma dal mio ragazzo... ho sempre saputo che non sarebbe stata un'occupazione a lungo termine...ho la mia laurea in psicologia, sto facendo il tirocinio, ed è quello il campo in cui voglio raggiungere il successo professionale... ma sta di fatto che è una strada lunga e intanto avere qualke soldo in tasca che mi renda indipendente mi serviva...
oggi è una giornata di confusione vorrei mettere ordine nella mia mente, capire cosa fare adesso...pianificare le prossime mosse per evitare di perder tempo o fare altri errori... ma è tutto piuttosto difficile...
Ho saputo anche di non aver vinto la borsa di studio per il tirocinio a Lisbona...l'ho saputo proprio oggi... veramente una bella giornata...
Adesso ho un'idea che mi balena per la testa... ma non so se avrei il coraggio di realizzarla...
Il mio 1° semestre di tirocinio termina il 14 marzo e potrei fare il 2° a Roma... ci sono parecchie strutture convenzionate... sarebbero 6 mesi (fino al 15 settembre) in cui poter sximentare qualcosa di nuovo... adesso che nulla mi vincola a Palermo... potrei così stare vicino a Giuseppe, consolidare il rapporto, capire se effettivamente siamo fatti l'uno per l'altro, o se la lontananza ci fà credere che sia così... ma ciò significherebbe ricominciare da zero in una città solo vagamente familiare, con un lavoro da cercare, un affitto da pagare, e un impegno di tirocinio da rispettare...
le domande si devono presentare entro il gennaio...cioè ho una settimana di tempo...
L'idea mi affascina ma devo ponderare...voi che ne pensate!?

16 gennaio 2006

IL BLOG GIOCO DELL'INIZIO DELL'ANNO
"Le mie stranezze..."

Il testimone mi è stato passato da:
Manuelina
e
Giulietta...
...quindi prendetevela con loro !!!!!!!!!!

Devi elencare le tue 5 stranezze e poi scegliere altri 5 bloggers e lasciare un messaggio sul loro blog con scritto "sei stato scelto", e a loro volta dovranno elencare le loro 5 stranezze e scegliere altri 5 bloggers. Tutto chiaro?
  1. Non mi piace la Coca Cola...mentre tutto il resto del globo terrestre sembra non poterne fare a meno...
  2. Nonostante abbia 27 anni, e sono laureata...non riesco a fare a meno di scrivere nella SMEMO con le penne colorate le " cazzate" che faccio quotidianamente...
  3. Riesco stare in piedi giornate intere mangiando solo un finocchio...ma poi non resisto davanti ad una tavoletta di cioccolata....
  4. A partire da Marzo e fino ai primi di Novembre sono affetta da una malattia inguaribile che condiziona totalmente le mie giornate: la fissa per il mare e il sole...non potrei proprio farne a meno...
  5. La cosa fondamentale che devo fare appena mi trovo in una città che non conosco è incominciare ad adocchiare qualcosa di esclusivo da comprare...e sfoggiare al mio ritorno a Palermo...per poi sentirmi dire: " Che bello...ma dove l'hai comprato !?! "

Adesso passo il testimone a: